Teatri
/
I prossimi appuntamenti Teatro Bonci - Stagione teatrale 2021/2022

PROSSIMI APPUNTAMENTI (DICEMBRE 2021)


Caduto fuori dal tempo

Dal 02 al 05 dicembre 2021
Ore 21.00

Elena Bucci e Marco Sgrosso si confrontano con uno dei maggiori scrittori del nostro tempo, David Grossman, rileggendo per il teatro, con sensibilità e talento, un’opera toccante, che ci parla della perdita di un figlio e del dolore di chi resta.In un’epoca che tollera con fastidio il lutto – dove si vive come se si fosse eterni – Grossman si avventura con coraggio in un difficile viaggio dentro la morte e lo traduce in parole che riconosciamo autentiche e nostre. Dal suo racconto emerge il coro di un’umanità che ha sempre cercato di fare del dolore di ognuno il dolore di tutti.Una sera, in una città di un luogo immaginario, un padre si alza da tavola, prende commiato dalla moglie ed esce per andare “laggiù”. Ha perso un figlio, anni prima, e “laggiù” è dove il mondo dei vivi confina con la terra dei morti. A lui si unisce una variegata serie di personaggi che vivono lo stesso dramma. Lo Scriba delle cronache cittadine, un ex giullare incaricato dal Duca di prendere nota delle storie dei suoi sudditi che hanno perso i figli, ci guida in un paese sospeso tra diverse epoche dove incontriamo una Donna muta nascosta in una rete in riva al lago, un Ciabattino e sua moglie, la Levatrice, un Centauro costretto alla scrivania e alla scrittura, un Maestro di Aritmetica che canticchia all’infinito operazioni e formule, il Duca stesso. In una veglia di sogno tutti camminano insieme seguendo l’Uomo verso “laggiù”, per scoprire finalmente che «c’è respiro nel dolore, c’è respiro», come sussurra la voce di un bimbo.


Maggiori info


Tutta la stagione teatrale 2021/2022

 

Open

07 dicembre 2021
Ore 21.00

Daniel Ezralow ha rinnovato la danza contemporanea rendendola giocosa, atletica, popolare. Le sue opere sono piene di leggerezza, ironia e ottimismo, capaci di coinvolgere. Il successo internazionale dei suoi spettacoli è dovuto alla capacità di parlare in modo diretto a un pubblico eterogeneo: è una danza apprezzata anche da chi non conosce bene quest’arte. “Facile”, nel senso più alto del termine, dove il puro entertainment abbraccia la qualità coreografica, il rigore, la preparazione atletica.Open è un’esplosione di fantasia: un patchwork di numeri a effetto, multimedialità e umorismo.
Uno show che include e non esclude, esalta le differenze e invita il pubblico ad aprirsi verso un mondo infinito di contaminazioni.Una rivisitazione dei suoi maggiori successi che diventa uno spettacolare inno alla libertà creativa: otto ballerini della sua compagnia americana si muovono fra linguaggio neoclassico e modern dance, sulle note di Chopin, Rossini, Beethoven e Bach.Tra i fondatori delle compagnie Momix e Iso (I’m So Optimistic), coreografo per i maggiori corpi di ballo mondiali, Ezralow ha lavorato per lo spettacolo dal vivo, il cinema, la TV, la moda, lo sport, la pubblicità.


Maggiori info


Tutta la stagione teatrale 2021/2022

 

Piano Solo

10 dicembre 2021
Ore 21.00

Per la critica musicale inglese è il «successore naturale del suo grande connazionale Arturo Benedetti Michelangeli» e possiede una creatività capace di «far sorgere un sentimento di meraviglia come una visita alla sua nativa Venezia».Alessandro Taverna si è affermato a livello internazionale al Concorso Pianistico di Leeds nel 2009. Da allora la sua carriera lo ha portato ad esibirsi in tutto il mondo nelle più importanti sale e stagioni musicali: Teatro alla Scala di Milano, Teatro San Carlo di Napoli, Musikverein di Vienna, Royal Festival Hall e Wigmore Hall di Londra, Gasteig di Monaco, Konzerthaus di Berlino, Philharmonic Hall di Liverpool, Sala Verdi e Auditorium di Milano, Auditorium Parco della Musica di Roma.
Ha suonato come solista con prestigiose orchestre quali Filarmonica della Scala, Münchner Philharmoniker, Royal Philharmonic Orchestra, Minnesota Orchestra, Royal Liverpool Philharmonic, Scottish Chamber, Bournemouth Symphony, Orchestra dell’Accademia Teatro alla Scala, Orchestra del Festival di Brescia e Bergamo, collaborando con direttori quali Lorin Maazel, Riccardo Chailly, Fabio Luisi, Daniel Harding, Michele Mariotti, Thierry Fischer, Pier Carlo Orizio, Reinhard Goebel, Roland Böer, Joshua Weilerstein.
È stato selezionato dalla fondazione internazionale Keyboard Trust di Londra per esibirsi in una serie di recital in Europa e negli Stati Uniti, tra cui il Castleton Festival del celebre direttore d’orchestra Lorin Maazel, che lo ha poi invitato come solista e diretto in una tournée tra Germania e Austria.Ha registrato per BBC Radio 3, Rai Radio 3, Radiotelevisione Slovena e RSI Radiotelevisione Svizzera. Dopo il successo di critica del suo album dedicato a Nikolay Medtner, ha inciso di recente un nuovo disco per l’etichetta inglese SOMM dedicato a Debussy e Ravel.Insegna pianoforte al Conservatorio “Giuseppe Tartini” di Trieste ed è titolare della cattedra di perfezionamento pianistico presso la Fondazione Santa Cecilia di Portogruaro.Ha ricevuto al Quirinale da Giorgio Napolitano il Premio Presidente della Repubblica 2012, attribuitogli per meriti artistici e per la sua carriera internazionale.


Maggiori info


Tutta la stagione teatrale 2021/2022

 
DOVE
Teatro Bonci
piazza Guidazzi, 8
Cesena
QUANDO
Dicembre 2021