SOSTIENICI
/
Stampe cesenati e comunali

Il fondo si compone di circa 900 pezzi, con tutta la casistica della tipologia: si tratta di stampe sciolte e in serie, stampe d'artista e prodotte a fini documentari, stampe popolari e stampe di illustrazione, provenienti da una serie di donazioni non sempre documentate.

Il fondo si compone di circa 900 pezzi, con tutta la casistica della tipologia: si tratta di stampe sciolte e in serie, stampe d'artista e prodotte a fini documentari, stampe popolari e stampe di illustrazione, provenienti da una serie di donazioni non sempre documentate.
Sono suddivise tra "Cesenati" e "Comunali", a loro volta collocate secondo il formato.
La collezione, che continua tuttora ad arricchirsi, contiene un'interessante documentazione di Cesena e dei suoi monumenti, tra cui la pianta di Jan Blaeu del 1663, la veduta della città di J.F .Hackert (fine del sec. XVIII), la pianta disegnata da Domenico Maria Viaggi nel 1739, e infine il prospetto di Cesena realizzato nel 1776 da Sebastiano Sassi e inciso da Alessandri e Scattagli nel 1786.

Bibliografia
N. Trovanelli, Cartografia cesenate, Cesena, Biasini, 1904
Regolamenti per la Biblioteca Comunale raccolte d'arte ed archivio, Cesena, Stab. Tip. Moderno, 1926
Cesena. Il volto della città, a cura di B. Dradi Maraldi e A. Emiliani, Bologna, Alfa, 1973