1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

Progetto Bici sicura

Tutela il tuo bene

Furti di biciclette: i consigli della Polizia Locale

Fare diverse foto alla propria bicicletta, anche dei particolari che la contraddistinguono (accessori, contrassegni, numero di telaio se presente….)

In caso di furto patito, è essenziale presentare DENUNCIA, anche se il veicolo è di poco valore, descrivendo accuratamente la bicicletta e allegando le foto.
Il modulo per la denuncia, sotto allegato, può essere compilato anche a casa. La firma dovrà essere apposta presso la Polizia Locale per l’autentica prima del deposito.

In caso di denuncia presso un altro ufficio (Commissariato - Carabinieri), è utile farne comunque pervenire una copia anche alla Polizia Locale, così che possiamo rintracciare il legittimo proprietario in caso di rinvenimento.

RICORDATE
La Polizia Locale recupera molte biciclette di sospetta provenienza e perseguita penalmente ladri e ricettatori. La partecipazione attiva delle vittime dei furti attraverso le denunce/segnalazioni alle forze dell’ordine è l’unico modo efficace per restituire i veicoli recuperati ai legittimi proprietari.


Come si evitano i furti di bicicletta

ALCUNI SUGGERIMENTI

Esistono alcuni semplici metodi che possono aiutarci a difendere la nostra bicicletta dai ladri: piccoli accorgimenti utili che potrebbero prevenire il furto. 

- Innanzitutto, quando non vi serve, assicuratevi che la bici sia ben legata al supporto dove avete deciso di collocarla e ricordate di legare sempre la parte resistente del mezzo e non solo quelle facilmente rimuovibili.
- Scegliete inoltre un buon lucchetto: tralasciate quelli a spirale più facilmente scassinabili e optate per quelli a “U” o a “pitone”, più sicuri. Scegliete anche una buona catena.
- Provate a dare un aspetto vintage alla vostra bici: la renderà meno interessante per un eventuale furto perché più riconoscibile.
- Annotate il numero di telaio e fotografate la bicicletta: può esservi utili per l’identificazione del mezzo in seguito al suo ritrovamento.
- Un semplice trucco potrebbe poi essere quello di apporre dentro le manopole o nel tubo della sella un foglietto su cui indicare i vostri dati, anche semplicemente il proprio nome: un accorgimento che potrebbe rivelarsi utile per identificare la nostra bici in caso di furto o per dimostrare che è il nostro mezzo nel caso in cui la si incontri per strada successivamente al furto.
- Non lasciate mai la bicicletta senza lucchetto e catena, neppure se dovete parcheggiarla per pochi minuti, così pure quando la ricoverate presso la vostra abitazione (nel garage o nel vostro cortile).
- Parcheggiate sempre nei luoghi in cui circola molta gente e dove tutti possono accorgersi di un eventuale furto. Evitate invece i vicoli e i posti nascosti dove c’è poca gente.
- Non comperate mai una bici per strada o in luoghi non dedicati alla vendita ufficiale: nella maggior parte dei casi si tratta di biciclette rubate. Scegliete sempre le officine autorizzate, i negozi o i grandi magazzini per l’acquisto della vostra due ruote.

… semplici accorgimenti per rendere la vita difficile ai teppisti, ai vandali e ai ladruncoli di biciclette.
Utilizziamo la mobilità sostenibile per gli spostamenti.

 
 
 
 
 
 
 

Data Ultima Modifica:
19 Gennaio 2023

Data di Pubblicazione:
28 Aprile 2022

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it