Accertamento con adesione

  • Servizio attivo

Procedimento con il quale il contribuente, a cui è stato notificato un avviso di accertamento per denuncia infedele o omessa, può formulare apposita istanza prima di impugnare l’atto innanzi alla Corte di Giustizia Tributaria di primo grado

A chi è rivolto

Al contribuente a cui è stato notificato un avviso di accertamento in rettifica delle dichiarazioni incomplete o infedeli o un accertamento d'ufficio delle omesse dichiarazioni, a condizione che sia presente materia concordabile

Come fare

L’istanza di accertamento con adesione compilata e debitamente firmata può essere presentata in una delle seguenti modalità:

  • a mano all’Ufficio Protocollo del Comune
  • via mail, all’indirizzo mail: protocollo@pec.comune.cesena.fc.it
  • tramite posta, all’indirizzo: Comune di Cesena – Servizio Tributi, Piazza del Popolo, 10 47521 Cesena (Fc)

Cosa serve

Occorre:

  • l’istanza di accertamento con adesione, disponibile a fondo pagina in MODULISTICA, compilata e debitamente firmata, assieme a copia di documento d’identità e delle motivazioni alla base della richiesta.

Cosa si ottiene

A condizione che sia presente materia concordabile, l’ufficio valuta le motivazioni addotte da parte del contribuente

Tempi e scadenze

L'istanza di accertamento con adesione deve essere presentata entro il termine per ricorrere innanzi alla competente Corte di Giustizia Tributaria di primo grado.

Accedi al servizio

Oppure, puoi prenotare un appuntamento e presentarti presso gli uffici.

Uffici che erogano il servizio

Punto Accoglienza Sportello Facile

Piazzetta Cesenati del 1377, 1, 47521

Condizioni di servizio

Per conoscere i dettagli di scadenze, requisiti e altre informazioni importanti, leggi i termini e le condizioni di servizio.

Contatti

Unità organizzativa responsabile

Settore entrate tributarie e servizi economico finanziari

Piazza del Popolo 10, Cesena (FC), 47521
Argomenti:

Descrizione

Scopo del procedimento è quello di ridurre il contenzioso.

L’accertamento con adesione presuppone la presenza di materia concordabile e quindi di
elementi di fatto suscettibili di apprezzamento valutativo.

Non si applica agli atti di mera liquidazione dei tributi (es. omesso/parziale versamento bolletta TARI o omesso/parziale versamento IMU in autoliquidazione)

Procedure collegate all'esito

Entro il termine di 90 giorni dalla presentazione dell'istanza il competente ufficio redige apposito verbale (positivo o negativo) di accertamento con adesione e lo notifica al contribuente.

Ulteriori informazioni

Copertura geografica

Tutta l'area comunale

Ultimo aggiornamento: 07/05/2024, 12:24

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà?1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 200 caratteri