1. Inizio pagina
  2. Contenuto della pagina
  3. Menu principale
  4. Menu di Sezione
testata per la stampa della pagina

SCIA - Segnalazione certificata inizio attività in sanatoria

Ottenere il titolo abilitativo edilizio in sanatoria ai sensi dell’art. 17, della L.R. 23/2004, per opere eseguite in assenza e/o in difformità dal titolo così come elencate all’art 13 della L.R. 15/2013 e di seguito riportate.

 

a)  gli interventi di manutenzione straordinaria e le opere interne che non presentino i requisiti di cui all'articolo 7, comma 4, lettera a)  della LR 15/2013;

b)  gli interventi volti all'eliminazione delle barriere architettoniche, sensoriali e psicologico-cognitive come definite all'articolo 7, comma 1, lettera b), qualora interessino gli immobili compresi negli elenchi di cui alla Parte Seconda del decreto legislativo n. 42 del 2004 o gli immobili aventi valore storicoarchitettonico, individuati dagli strumenti urbanistici comunali ai sensi dell'articolo A-9, comma 1, dell'Allegato della legge regionale n. 20 del 2000, qualora riguardino le parti strutturali dell'edificio e comportino modifica della sagoma e degli altri parametri dell'edificio oggetto dell'intervento;

c)  gli interventi restauro scientifico e quelli di restauro e risanamento conservativo che non presentano i requisiti di cui all'articolo 7, comma 4, lettera a) della LR 15/2013;

d)  gli interventi di ristrutturazione edilizia di cui alla lettera f) dell'Allegato, compresi gli interventi di recupero a fini abitativi dei sottotetti, nei casi e nei limiti di cui alla legge regionale 6 aprile 1998, n. 11 (Recupero a fini abitativi dei sottotetti esistenti);

e)  il mutamento di destinazione d'uso senza opere che comporta aumento del carico urbanistico;

e-bis)  le opere pertinenziali non classificabili come nuova costruzione, ai sensi della lettera g.6) dell'Allegato, che non presentano i requisiti di cui all'articolo 7, comma 4, lettera c-bis) della LR 15/2013;

f)  l'installazione o la revisione di impianti tecnologici che comportano la realizzazione di volumi tecnici al servizio di edifici o di attrezzature esistenti;

g)  le varianti in corso d'opera di cui all'articolo 22 della LR 15/2013;

h)  la realizzazione di parcheggi da destinare a pertinenza delle unità immobiliari, nei casi di cui all'articolo 9, comma 1, della legge 24 marzo 1989, n. 122 (Disposizioni in materia di parcheggi, programma triennale per le aree urbane maggiormente popolate nonché modificazioni di alcune norme del testo unico sulla disciplina della circolazione stradale, approvato con decreto del Presidente della Repubblica 15 giugno 1959, n. 393);

Ai sensi dell’art. 17.4 della L.R. 23/2004 la SCIA in Sanatoria deve essere accompagnata dalla dichiarazione del professionista abilitato che attesti ai sensi dell’art 481 del codice penale le necessarie conformità

 
Come si fa?

Le istanze vanno presentate esclusivamente on line utilizzando la piattaforma SUAPER.

 
Quanto Costa?

E' previsto il pagamento dei diritti di segreteria da € 100 a € 250 (vedi Delibera di Giunta Comunale n.209 del 31.07.2017), da effettuarsi su C/C N. 82555400 intestato al Comune di Cesena - Servizio Tesoreria, oppure versamento presso MONTE DEI PASCHI DI SIENA SPA  IBAN  IT 15 O 01030 23901 000001514209 intestato a: COMUNE DI CESENA - Piazza del Popolo, 10 47521 Cesena (FC) (specificare causale).

 
Online:
Piattaforma SuapER
Requisiti: Credenziali fedERa con Alto Livello di Affidabilità Firma digitale PEC (consigliata)
.
 
Per Informazioni:
E-mail: accettazione@comune.cesena.fc.it
Telefono: 0547.356405-356525-356524
Orari:

SUE - Sportello Unico Edilizia

  • Lunedì dalle ore 10.00 alle ore 13.00
  • Mercoledì dalle ore 8.00 alle ore 13.00
  • Giovedì dalle ore 14.30 alle ore 17.00
 
Quanto Tempo Serve?

Lo Sportello unico entro cinque giorni lavorativi dalla presentazione verifica la completezza della documentazione e delle dichiarazioni prodotte. In caso di verifica negativa comunica all'interessato e al progettista l'inefficacia della SCIA; in caso di verifica positiva, trasmette all'interessato e al progettista la comunicazione di regolare deposito della SCIA.

 
Allegati
 
 
Normativa
 
Responsabile
Paola Sabbatini
Settore Governo del Territorio
e-mail: sabbatini_p@comune.cesena.fc.it
Telefono: 0547.356803
 
 

Data Ultima Modifica:
06 Luglio 2018

Data di Pubblicazione:
23 Ottobre 2015

Per contattare gli uffici comunali scrivi a facile@comune.cesena.fc.it

Qualora questo articolo dovesse contenere errori o inesattezze si prega di segnalarlo a redazioneweb@comune.cesena.fc.it